Comunicazione ai tesserati CUS Udine 19/20

Modalità di rimborso per attività non usufruite a seguito Covid-19.

Comunicazione del Consiglio Direttivo CUS UDINE
AVVISO A TUTTI GLI ISCRITTI AI CORSI DEL CUS UDINE DELL’ANNO SPORTIVO 2019/2020.

A seguito dell’insorgere della pandemia COVID19 che ha costretto tante associazioni, compreso il CUS Udine, a sospendere l’erogazione di vari servizi a partire dalla fine di febbraio 2020, il Consiglio Direttivo del CUS, nella riunione del 26 maggio 2020, ha deliberato di offrire a tutti gli iscritti ai vari corsi l’opportunità di richiedere il rimborso della quota parte del corso/attivita’ non usufruita. Il rimborso sarà concesso nella forma e con le modalità qui di seguito illustrate.

Il rimborso potrà essere concesso esclusivamente sotto forma di “voucher”, ossia di un buono che potrà venire utilizzato entro un anno dal momento dell’avvenuta risposta di accettazione da parte del CUS Udine come previsto dall’art. 216 (Disposizioni in tema di impianti sportivi), comma 4 del Decreto-legge del 20 maggio 2020 recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Il voucher avrà la forma di “voucher telematico”, ossia verrà registrato automaticamente negli archivi del CUS. Non verrà rilasciato alcun documento cartaceo, ma farà fede la risposta di accettazione della domanda.

Hanno diritto di usufruire del voucher tutti coloro che hanno versato un importo superiore ai cinque Euro quale quota di iscrizione ai vari corsi/attivita’. Chi si fosse iscritto a più di un corso, inserirà nella domanda l’elenco dei corsi cui era iscritto. La valutazione della percentuale (quota parte) del tempo non usufruito è stata fatta tenendo conto del periodo utilizzato in rapporto al periodo completo del corso offerto e pagato. Non è possibile tenere conto di eventuale mancato utilizzo di una o più giornate da parte degli iscritti dovuto a loro assenza. Per quanti (pochi) avessero pagato una quota senza aver ancora fatto il tesseramento al CUS (CUSI), l’ammontare del rimborso sarà del 100%. Per quanti risultassero potenziali usufruitori di un rimborso inferiore ai 5 Euro, non si procederà ad alcun rimborso.

Per i tesserati universitari che, il prossimo anno, non avrebbero più la possibilità di usufruire della tariffa agevolata per studenti in quanto finiscono di studiare o abbandonano gli studi, Il Consiglio Direttivo del CUS concederà loro, solo per l’anno sportivo 2020/2021, di essere equiparati agli studenti regolari.

Per quanti non avessero la possibilità di usufruire del buono a causa del trasferimento in altri luoghi (iscrizione a corsi specialistici, master o altri corsi post laurea, trasferimento di residenza per qualunque altro motivo) oppure per infortunio o malattia, i voucher sono resi “trasferibili”, rimanendo a carico del beneficiario solo l’onere di trovare qualcuno cui cederlo. L’unica clausola posta è che non vi è la possibilità di “accumulo di voucher”. Chi ne ottiene uno da altra persona, non può cumularlo con altro ottenuto da un’altra.

FAC SIMILE RICHIESTA (download PDF)

avviso-voucher-covid19